Home

120 MILIARDI DI EURO IN 18 ANNI VERSATI DALLE AZIENDE PER LE MANCATE ASSUNZIONI DI DISABILI QUANTI CONTRATTI DI LAVORO HANNO CREATO ?

Buongiorno sono Giovanni Cafaro , nel 2014 ho ideato la professione delcodista , colui che fa le code per gli altri , ho creato il 1° Contratto Collettivo Nazionale a chiamata per i codisti . Ho formato e certificato , con i miei corsi circa 560 codisti .

Ho conosciuto in questi anni persone con disabilità e per aiutarli ad inserirsi nel mondo del lavoro ho dato vita al Movimento Disabili Articolo 14.

Mi è pervenuta, a fine Agosto, con lettera la risposta del Presidente della Repubblica che ha mostrato interesse per questo progetto e lo ha inoltrato al Consiglio dei Ministri .

Il Movimento si propone di raggiungere , in due anni, i seguenti obiettivi :

  • Modificare la legge n.68/99 al Parlamento italiano ed al Parlamento Europeo eliminando le sanzioni e introducendo l’obbligo dell’Articolo 14 estendendolo anche agli Enti Pubblici e alle Cooperative di tipo A
  • Creare con l’Articolo 14 in due anni 1 Milione di posti di lavoro per disabili e normodotati
  • Candidare nelle proprie liste nazionali disabili e professionisti della società civile , presentarsi alla Camera , al Senato e al Parlamento Europeo per modificare la legge n.68/99
  • Introdurre le quote obbligatorie per i disabili alla Camera, al Senato, al Parlamento Europeo, nei Cda di tutte le Municipalizzate e nei Consigli Regionali e Comunali italiani
  • Per i primi tre anni per ogni disabile assunto con Articolo 14 nelle cooperative sociali , prevista l’applicazione di sgravi del 50 % dei contributi Inps versati

La legge n.68/99 obbliga le Aziende e gli Enti con più di 15 dipendenti ad assumere i disabili , questa legge spesso non viene applicata e milioni di disabili non vengono assunti, le aziende preferiscono pagare le sanzioni invece di assumere un disabile fisico o psichico .

L’articolo 14 permette alle cooperative sociali di assumere i disabili per conto delle aziende obbligate, la cooperativa contemporaneamente attiva anche le assunzioni di persone disoccupate o professionisti che svolgeranno servizi e consulenze presso le Aziende che firmano l’articolo 14 .

I vantaggi per chi applica l’Articolo 14 sono notevoli e a costo zero , ne beneficiano :

i disabili , i normodotati, le cooperative e le aziende .

Da una stima ipotetica, il totale delle sanzioni versate dalle aziende italiane dal 1999 al 2017 è di circa 120 Miliardi di Euro .

Nel solo 2017 da una stima ipotetica (con l’aumento delle sanzioni del Jobs Act) l’ammontare delle sanzioni è di circa 15 Miliardi di euro.

Non ci sono al momento dati ufficiali e ci poniamo un grande interrogativo su come i 120 Miliardi di euro (valore stimato) siano stati utilizzati per inserimenti lavorativi, contratti di assunzione di disabili e normodotati e quante assunzioni a tempo indeterminato abbiano prodotto in 18 anni .

Il Movimento vorrebbe modificare la legge n.68/99 in modo che possa essere recepita come direttiva europea in tutti gli Stati membri dell’Unione, il Movimento vuole introdurre anche le quote disabili obbligatorie anche a Bruxelles .

I Disabili costituiranno circa l’80 % dei candidati nazionali al Parlamento e in ogni capoluogo di ogni Regione ci saranno dei referenti disabili .  

L’altro 20 % dei candidati sarà espressione della società civile.

Verranno istituiti corsi di formazione gratuiti in tutta Italia per disabili e normodotati sull’ Articolo 14 e sulla nuova Legge n.68/99 .

Ad oggi si sono iscritti gratuitamente centinaia di simpatizzanti da ogni Regione , ci sono privati e aziende che vogliano donare un contributo libero per sostenere i progetti del Movimento .

In autunno Il Movimento Disabili Articolo 14 terrà una manifestazione per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla modifica della legge n.68/99 .

Dott. Giovanni Cafaro

Fondatore e Portavoce del Movimento Disabili Articolo 14